Contattaci cover image

Trekking

Prenota subito e vieni a scoprire
le meraviglie di Marettimo

L'isola offre molteplici passeggiate più o meno difficoltose con viste panoramiche. Vari sentieri collegano la parte montuosa, da nord a sud da est a sud ovest con la cima più alta 686m (Pizzo Falcone).
Se si è fortunati si possono incontrare branchi di mufloni o ancora meglio alcuni esemplari di cervo.

Qui di seguito vi illustreremo i percorsi trekking che offre l'isola.

MONTE FALCONE (PIZZO FALCONE)

Il primo itinerario che vi proponiamo prevede la Partenza da Scalo vecchio e l'arrivo a Monte Falcone (la vetta più alta dell'isola).
La durata del percorso è di circa 2 ore; partendo da Scalo Vecchio ci si dirige verso il sito archeologico delle Case Romane.
La salita per Case Romane si trova esattamente sopra il paese (proseguite verso le scuole dell'isola e continuate la salita)
Successivamente riprendendo il percorso verso nord ovest, oltrepasserete Punta Campana e Pizzo del Capraro, per arrivare alla fine a Monte Falcone.

  • Difficoltà: Bassa
  • Durata: 2 ore circa
  • Partenza: Scalo Vecchio
  • Arrivo: Monte Falcone

PUNTA BASANO

Il secondo itinerario che vi proponiamo propone la partenza dal paese per arrivare a Punta Basano.
Dal centro del paese dovrete proseguire verso sud (prendete Via Telegrafo) e arriverete a una diramazione: proseguendo dritto arriverete all'entrata del cimitero dell'isola invece prendendo la strada che scende a sinistra sarete sulla rotta giusta. Superato il cimitero, troverete sulla destra un piccolo sentiero scavato nella montagna con un cartello che vi indicherà la strada per arrivare a Punta Basano. Munitevi di scarpe comode perché l'ultimo tratto non sarà del tutto confortevole, ma la vista vi ripagherà dello sforzo fatto.

  • Difficoltà: Media
  • Durata: 1 ora circa
  • Partenza: Paese
  • Arrivo: Punta Basano

FARO DI PUNTA LIBECCIO

Il terzo itinerario che vi proponiamo propone la partenza dal paese per arrivare al Faro di Punta Libeccio. Dal centro del paese dovrete proseguire verso sud (prendete Via Telegrafo) e arriverete a una diramazione: proseguendo dritto arriverete all'entrata del cimitero dell'isola invece prendendo la strada che sale a destra sarete sulla rotta giusta. Il percorso dura circa due ore. Nel bivio che sale prendete la direzione Carcaredda e Punta Libeccio (come segnalato dai cartelli). Durante il percorso incontrerete prima Carcaredda, dove troverete il sito della forestale e una distesa di pini marittimi e poi continuando verso sud (quindi dirigendovi verso destra) arriverete al meraviglioso Faro dell'isola.

  • Difficoltà: Bassa
  • Durata: 2 ore circa
  • Partenza: Paese
  • Arrivo: Faro di Punta Libeccio

CARCAREDDA

Il quarto percorso che vi proponiamo dura circa 45 min.
La partenza è sempre prevista dal paese. Procedendo verso sud (Via Telegrafo) verso il cimitero arriverete ad un bivio, dovrete prendere la direzione Carcaredda e Punta Libeccio. Attraverserete una bellissima pineta e arriverete in questa zona chiamata "Carcaredda" dove è situato il rifugio della forestale. Questa zona è molto fresca perché caratterizzata da pini marittimi che mantengono sempre l'ombra e in più troverete dei graziosi tavolini e panche per fare un bel picnic o riposarsi.

  • Difficoltà: Facile
  • Durata: 3 ore circa
  • Partenza: Paese
  • Arrivo: Carcaredda